Advertorial

Perché il riso rosso contro il colesterolo crea disturbi in molte persone?

“Non capisco perché mi fanno malissimo le gambe”

Dicevo a mia moglie con tono sofferente, mentre lei mi guardava preoccupata.

“Non è che sono quelle nuove pastiglie che prendi?” mi chiese.

“No impossibile, sono naturali e le usano tutti” ho risposto con una falsa sicurezza mentre dentro di me sorgeva un dubbio.

Da 1 settimana che sentivo forti dolori alle gambe, e una sensazione di fastidio e infiammazione generale.

E da 1 settimana avevo iniziato ad usare un integratore di riso rosso fermentato, di una marca molto famosa e costosa.

Da uomo di 54 anni che per anni ha vissuto con il colesterolo alto, e l’ansia di avere infarti, ictus e altre tragiche malattie

So benissimo cosa vuol dire combattere questa battaglia.

Anche io, probabilmente come te, ho iniziato a usare un integratore di riso rosso fermentato.

Pensavo che il riso rosso fosse 100% sicuro visto che è dappertutto, lo consigliano tutti, e lo prendono tutti…

Ma purtroppo non è così.

Dolori muscolari e articolari, mal di testa, infiammazioni, problemi digestivi, crampi e tanto altro ancora.

Sono questi i sintomi che lamentano molte persone quando assumono un integratore di riso rosso fermentato.

Alcuni subito, altri dopo mesi.

Dopo aver letto decine di articoli e studi scientifici, ho scoperto che anche la scienza sta cambiando idea sul riso rosso.

È vero che la Natura ci da tutto quello che serve per vivere sani e a lungo, ma purtroppo “marketing” e “profitto” ci mandano fuori strada.

In questo breve articolo ti racconterò come sono riuscito a scendere da un livello di colesterolo “pericoloso” a “ottimo”.

Senza sacrificare il piacere di vivere, senza svuotare il portafoglio, senza prendere statine…

E senza usare il riso rosso.

Ti racconterò in particolare di una “bugia” che sta facendo perdere tempo, soldi e forse anche salute, a troppe persone.

Perché il Riso Rosso può fare male?

Ce lo spiega Roberto Da Cas, ricercatore presso l’Istituto Superiore di Sanità:

Ha un effetto paragonabile a quello delle statine, sostanze che invece sono contenute nei farmaci anticolesterolo.

Con tutti i pro e i contro di questi ultimi, però: compresi gli effetti indesiderati.

Aggiunge un prezioso articolo della Fondazione Umberto Veronesi, che mette in guardia sui possibili effetti collaterali.

Una ricerca pubblicata dalla prestigiosa rivista scientifica “British Journal of Clinical Pharmacology” documenta l’insorgenza di:

Dolori muscolari, rabdomiolisi (rottura delle cellule muscolari), reazioni gastrointestinali, danni epatici e reazioni cutanee.

In alcuni dei partecipanti allo studio, che assumevano un integratore di riso rosso fermentato.

(Reazioni avverse agli integratori alimentari contenenti riso rosso fermentato: valutazione dei casi dal sistema di sorveglianza italiano)

Anche l’agenzia per la sicurezza alimentare francese aveva messo in guardia sui rischi del riso rosso nel 2013:

(Nutrivigilanza: Anses indice una consultazione per discutere dei rischi degli integratori alimentari a base di riso rosso fermentato)

Stessa cosa i nostri ricercatori italiani:

In sostanza il problema è questo:

A livello chimico, il riso rosso fermentato è come se fosse una statina.

Di conseguenza può far insorgere le stesse problematiche delle statine chimiche, ma con una differenza:

Sulle statine chimiche sono stati svolti numerosi studi scientifici e vengono attentamente monitorate.

Sul riso rosso no, e gli effetti dannosi possono essere imprevedibili.

Cos’è la Confusione Nutraceutica e perché è fondamentale?

Altra problematica derivante dall’utilizzare un solo rimedio, è quello dell’assuefazione.

– Se annusi a lungo un profumo, dopo un po’ non lo senti più. 

– Se mangi lo stesso cibo ogni giorno, dopo un po’ lo odi.

– Se fai lo stesso esercizio fisico, dopo un po’ non migliori più.

Il principio della “confusione nutraceutica” consiste nel variare sempre in modo che il corpo non si abitui mai, così da ottenere molti più risultati.

Cosa impossibile da fare, se uno utilizza solo e soltanto riso rosso come vorrebbe spingerci a fare il sistema.

Credo che la scelta migliore sia evitare il riso rosso, e focalizzarsi sui tanti altri rimedi naturali efficaci e più salutari.

Ce ne sono?

Certo che sì, dalla mia ricerca ho visto che questi sono…

I 7 migliori rimedi naturali contro il colesterolo

1 – Aglio

Più di 15 studi scientifici dimostrano come l’aglio sia efficace nel ridurre il colesterolo totale, il colesterolo cattivo (LDL) e la pressione arteriosa.

Inoltre:

Ha una potente azione antinfiammatoria, antiossidante e antimicrobica, che lo rendono uno dei rimedi naturali più efficaci per il benessere dell’uomo.

 

2 – Fieno Greco

Una delle più antiche piante medicinali, che da migliaia di anni ci aiuta a stare bene dentro e fuori.

È una ricca fonte di vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B, oltreché di minerali essenziali come ferro e magnesio.

Sebbene la Medicina Ayurvedica lo affermasse da sempre, anche la scienza ha recentemente scoperto che è un ottimo alleato per:

Ridurre il colesterolo, e mantenere stabili il livello di trigliceridi e di glucosio (zucchero) nel sangue.

 

3 – Moringa

Una pianta indiana antichissima che è stata definita la “pianta dei miracoli”, ed è stata nominata Super Food nel 2018 dalle Nazioni Unite.

È ricca di aminoacidi, di acidi grassi essenziali per la salute del cuore come gli omega 3, di vitamine A, C, del gruppo B, e di minerali come il potassio.

Secondo la scienza:

Abbassa i livelli di colesterolo cattivo proteggendo cuore ed arterie, tiene sotto controllo gli zuccheri nel sangue, è un potente infiammatorio…

E costituisce un ottimo rimedio contro stanchezza e cali di energia, nonché contro le problematiche digestive.

Se per la Medicina Ayurvedica è in grado di proteggere da +300 malattie, adesso anche la Scienza ne conferma i tanti benefici.

 

4 – Yerba Mate

Una erba famosa quanto potente, che riduce colesterolo, trigliceridi e anche grasso corporeo.

Queste le sue proprietà secondo i tanti studi scientifici, in particolare quelli dell’Istituto Malattie Metaboliche dell’Università di Mendoza.

Sui giornali si legge che la Yerba Mate è una delle armi segrete di campioni come Cristiano Ronaldo, Messi e Pogba.

 

5 – Asparago

Un alimento utilissimo per scongiurare la formazione di coaguli nel sangue, responsabili di ictus mortali.

Secondo la scienza:

Il consumo di asparagi riduce e normalizza la pressione, agendo dall’interno su vene e arterie.

Uno studio pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry, ha dimostrato la sua efficacia contro l’ipertensione, perché contiene una sostanza che inibisce l’ormone che stimola la pressione arteriosa.

 

6 – Salvia

Contiene un gran numero di vitamine e minerali, e aiuta a ridurre il colesterolo LDL che se si accumula nelle arterie causa danni.

Un gruppo di ricercatori israeliani ha effettuato uno studio su un gruppo di persone soggette a colesterolo alto e quantità elevate di trigliceridi.

Nel 90% dei partecipanti, la somministrazione di salvia ha dato effetti benefici, facendo registrare un rapido miglioramento dei valori.

 

7 – Trifoglio Rosso

Il trifoglio rosso è tra i migliori antiossidanti presenti in natura.

Contiene calcio, cromo, magnesio, niacina, fosforo, potassio, silicio, tiamina e le vitamine A, B-12, E, K e C.

Le più recenti ricerche scientifiche confermano che è ottimo per ridurre il colesterolo alto e prevenire l’osteoporosi, grazie alla presenza della formononetina.

(Scorri a destra e sinistra per vedere tutti gli articoli)

La soluzione più comoda e veloce per ridurre il colesterolo

L’alimentazione sana è fondamentale, ma non tutti hanno il tempo, i soldi e la conoscenza per assumere con successo questi 7 rimedi naturali.

Una soluzione molto più comoda ed efficace, è scegliere il giusto integratore naturale.

Colesterin Act è aiuta ad abbassare velocemente il colesterolo in modo sicuro, grazie alla “confusione nutraceutica”.

È un supporto completo per la salute del cuore, a base dei migliori 7 rimedi naturali contro il colesterolo.

Senza pericolosi effetti collaterali, aiuta a:

– Ridurre il colesterolo totale e il cattivo (LDL)
– Contrastare l’aumento dei pericolosi trigliceridi

Qui puoi trovare maggiori informazioni

La mia esperienza con Colesterin Act

Sono estremamente severo quando si tratta di consigliare un qualcosa sul mio blog a lettori che si fidano di me.

Ma Colesterin Act devo dire che mi ha soddisfatto pienamente.

Abbinando l’uso di Colesterin Act ad una dieta abbastanza sana e un po’ di attività fisica, ho ottenuto grandi risultati contro il colesterolo.

Ho deciso di farlo conoscere perché può cambiare la vita di tante persone che hanno preso la strada sbagliata, pensando di non avere alternative.

Colesterin Act lo usano anche diversi amici e ormai un centinaio di lettori, e dai messaggi che mi arrivano sono tutti contenti.

Abbiamo fatto anche un piccolo sondaggio interno:

Su 182 lettori che hanno acquistato Colesterin Act, il 91% dice di essere molto soddisfatto.

Presto pubblicherò anche un bel po’ di storie di successo, di persone che grazie a Colesterin Act hanno ottenuto risultati eccezionali.

Conclusioni:

PUNTEGGIO:

4.89/5

5/5

Colesterin Act è il miglior integratore naturale contro il colesterolo, grazie alla “confusione nutraceutica” con i suoi 7 ingredienti.

Si trova solamente sul sito che puoi visitare cliccando qui sotto.

Per i nostri lettori è attiva una promozione speciale “Paghi 1 – Prendi 2”, salvo esaurimento delle scorte.

Per maggiori informazioni su prezzo, formula, efficacia, e modalità di utilizzo di Colesterin Act, clicca qui sotto.

AVVISO:

Essendo Colesterin Act costoso da produrre e ormai anche molto richiesto grazie al passaparola, possono passare anche due mesi prima che torni disponibile quando finisce.

2021 Tutti i Diritti Riservati  – Cookie – Termini e Condizioni – Privacy Policy – Contatti

QUESTA PAGINA WEB NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, UN SITO DI INFORMAZIONE O UN BLOG. SI TRATTA DI UNA PAGINA WEB FINALIZZATA ALLE PUBBLICAZIONI PROMOZIONALI CHE IMPIEGANO LA TECNICA DELLO STORY TELLING PER ILLUSTRARE LA PORTATA DEI SERVIZI E DEI PRODOTTI PROPOSTI. LA STORIA RACCONTATA IN QUESTA PAGINA PERTANTO COSTITUISCE UN ADVERTORIAL O PUBBLICITÀ CON SCOPO INFORMATIVO, FUNZIONALE A FAR COMPRENDERE IL POTENZIALE DI QUANTO PROPOSTO.

*Avvertenze. I risultati non sono garantiti e gli esiti possono variare. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita. Non eccedere le dosi raccomandate per l’assunzione giornaliera. Il titolare di Solo Benessere.com non garantisce né si assume la responsabilità delle informazioni in qualsiasi forma riportate sul Sito. Le informazioni contenute in questo sito internet sono di carattere informativo e istruttivo e pertanto non devono essere usate per diagnosi su se stessi o su terzi e per scopi terapeutici. In nessun caso le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano gli utenti a rivolgersi al proprio medico per avere dei pareri professionali sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. I contenuti del nostro sito Web sono solo a scopo informativo e non intendono diagnosticare alcuna condizione medica, sostituire la consulenza di un operatore sanitario o fornire dispositivi medici, diagnosi o trattamento. Le vicende raccontate in questa pagina sono state descritte a scopo promozionale e esplicativo del prodotto Colesterin Act. Qualsiasi riferimento con persone, fatti e luoghi è puramente casuale e dovuto a opera d’ingegno. Il titolare di Solo-Benessere.com, compresi i suoi amministratori, partecipanti, dipendenti, collaboratori e eventuali aventi diritto, declinano ogni responsabilità per eventuali danni cagionati dal non corretto utilizzo dell’integratore o del suo utilizzo contro parere medico e non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l’utente potrebbe causare a sé stesso a o terzi, derivanti da un uso improprio o illecito di Colesterin Act, delle informazioni riportate in questo sito internet o da qualsiasi azione che l’utente del sito internet possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.