Advertorial

Qual è il segreto giapponese che cancella stress e ansia, oltre a fornire 6 effetti benefici che trasformano la qualità della vita

4.5/5

Oggi vogliamo raccontarti la curiosa storia di un nostro ex collega redattore (chiamiamolo Francesco, nome di fantasia per tutelare la sua privacy). In pochi mesi Francesco ha subito una delle più brutte trasformazioni che una persona possa immaginare.

In poco tempo ha provato sulla sua pelle cosa significa passare dalle stalle alle stelle e con la stessa velocità fare il percorso inverso.

Un uomo di bell’aspetto, con una carriera di successo e che godeva di una felice vita di coppia.

Francesco aveva tutto quello che qualunque uomo avrebbe potuto desiderare.

Laureato all’Università di Milano in letteratura alla magistrale, è riuscito a fare un bel salto passando da scrittore a redattore in pochissimo tempo.

Francesco è stato a lungo una fonte d’ispirazione per tutti noi, prima che gli capitasse un problema inaspettato.

Da un momento all’altro ha iniziato a soffrire di un forte stress. Inoltre, l’ansia lo tormentava e i segni erano ben visibili:

– I suoi capelli iniziavano a ingrigirsi;

– Il suo viso iniziò a riempirsi di brufoli e punti neri (segno dell’inizio di un’evidente e antipatica acne);

– Soffriva di fastidiosi mal di schiena;

– Era spesso di cattivo umore;

– Inoltre, aveva perso tutta la motivazione che un tempo lo contraddistingueva.

Forse le tante ore di lavoro l’avevano “consumato”, ma di una cosa siamo tutti sicuri: non era più l’uomo di successo che conoscevamo una volta.

All’inizio Francesco dava la colpa ad altri aspetti irrilevanti, ma poi ha capito che il suo problema riguardasse lo stile di vita e lo stress quotidiano.

Così decise di fare cambiamenti drastici nella propria vita.
Cambiò lavoro accontentandosi di lavorare in una casa editrice locale, iniziò a fare yoga e a mangiare sano.

Ma i problemi continuavano comunque a tormentarlo.

Francesco ha gettato al vento più di 3 mesi cercando di ritrovare sé stesso in tutti modi possibili, ma nulla sembrava funzionare.

Così provò a chiedere consiglio ad un suo amico medico che in passato aveva vissuto una situazione simile. Era un medico italiano ma che, dopo aver risolto un suo problema di forte stress e ansia grazie alla medicina alternativa giapponese, aveva iniziato ad integrare alcuni concetti orientali alle proprie terapie mediche.

Il medico dapprima iniziò a sottoporre Francesco a test, tac e biopsie per scoprire quale potesse essere la causa dei suoi problemi. Purtroppo, queste strumentazioni mediche non trovarono nulla di strano.

Quindi il dottore gli consigliò di seguire lo stesso percorso che qualche anno prima aveva seguito lui (in preda alla disperazione) per risolvere gli stessi problemi di ansia e stress.

“Ti consiglio di andare in Giappone per un ritiro spirituale nello stesso monastero dove molti giapponesi trovano cura a problemi del tuo stesso tipo. Praticamente è lo stesso percorso che ho seguito con successo anch’io qualche anno fa.”

E Francesco, anche se era molto scettico, seguì il consiglio. Non aveva nulla da perdere.
Andò in Giappone e trascorse una settimana in questo monastero nascosto per un ritiro spirituale.

Per 7 giorni Francesco visse con i monaci locali: pulì gli spazi comuni, raccolse i prodotti vegetali, fece yoga e iniziò a sentirsi meglio (ma mostrava ancora chiari sintomi problematici ben visibili ad occhio nudo).

Verso il quinto giorno, un monaco notò un aspetto interessante. Ogni volta che Francesco cercava di alzarsi dal letto provava un forte dolore alla schiena.

Egli notò le smorfie di dolore di Francesco, osservò i suoi movimenti, l’ingrigirsi dei suoi capelli e l’acne sul viso.

Il praticante gli disse che il suo corpo sembrava sovraccarico di tossine.

Sembrava, disse, che Francesco avesse vissuto uno stile di vita molto stressante e avesse dimenticato di prendersi cura del suo corpo troppo a lungo.

Inoltre, aggiunse, c’era una medicina naturale che Francesco avrebbe dovuto provare.

Secondo la filosofia di questa disciplina:

“I piedi sono pieni di terminazioni nervose sensibili e sono i centri energetici del corpo. Tutto il sistema fluisce attraverso i piedi. Ma quando è stata l’ultima volta che ti sei preso cura dei tuoi piedi?”

La domanda sorprese Francesco, dentro di sé sapeva che il monaco aveva ragione.

Pur cercando di mangiare bene, seguire le lezioni di yoga e fare un po’ di corsetta durante alcuni giorni della settimana, non aveva mai pensato di prendersi cura di quella parte del corpo che è essenziale per mantenere una buona circolazione energetica in tutto il corpo.

Il praticante diede a Francesco dei cerotti speciali per i piedi che, a suo dire, erano realizzati con varie erbe benefiche.

Una cura secolare giapponese che veniva utilizzata per stabilizzare la circolazione sanguigna nei piedi e aiutare a ridurre la quantità di tossine accumulate in quei punti.

“Dopotutto…” disse, “i piedi sono la sede del primo chakra, sono la tua connessione con la Terra, e se non te ne prendi cura, perderai questa connessione”.

I cerotti avevano un buon odore di lavanda e andavano applicati di notte.

La sera seguente, Francesco mise i cerotti sui piedi, come indicato dal praticante. Sentiva una bella sensazione di calore e provo subito una sorta di sollievo. Quella notte Francesco e si addormentò rapidamente.

La mattina seguente, quando si svegliò e si tolse i cerotti, questi erano tinti di nero.
Un nero ricco e pieno.

Questa scoperta in un primo momento spaventò Francesco.

Si era lavato i piedi la notte precedente, quindi questi non erano sporchi. Quindi come era possibile che i cerotti fossero diventati neri?

Francesco quindi corse dal monaco e chiese il motivo di questo fenomeno.

“Secondo l’antica medicina giapponese, il nostro corpo presenta più di 360 punti di agopuntura, di cui 60 sulla pianta del piede che riflettono gli organi interni.”

Spiegò il praticante.

“Questi cerotti stimolano i 60 punti sui piedi e aiutano a disintossicare il corpo. Il mix di erbe benefiche estrae le tossine dai piedi in modo sicuro e non invasivo”.

“Sono le tossine fuoriuscite dal tuo corpo che hanno colorato di nero i cerotti” concluse.

Francesco non poteva crederci, e aveva ragione ad essere incredulo. Mai nella sua vita aveva sentito parlare di qualcosa di simile.

Ma decise di provare i cerotti con regolarità e continuò ad usarli per un’altra settimana.

Ogni notte metteva dei cerotti bianchi puliti sui piedi, e ogni mattina si svegliava con i cerotti completamente neri.

Tuttavia, col passare delle notti, i cerotti sembravano sempre meno neri.

Il sesto giorno Francesco notò qualcosa di strano sul suo viso. Era diventato più luminoso e sembrava tornare al colorito di una persona completamente sana. Quello stesso colorito che caratterizzava Francesco da sempre.

Il grigiore dei capelli sembrava essersi fermato. Inoltre, gli era facile anche alzarsi dal letto: i dolori alla schiena erano diminuiti.

Dopo una settimana di uso, Dennis quasi piangeva per la gioia. 

Il dolore alla schiena e l’acne si erano attenuati così tanto che quasi aveva dimenticato che c’era qualcosa che non andava. 

Voleva prendere altri cerotti da portare a casa, ma gli era stato detto che si trattava di una cura locale che non sarebbe stata ceduta al mondo. 

Dennis ora che sapeva come risolvere i suoi problemi, non era disposto ad arrendersi, e si promise di ricreare i cerotti e persino di migliorarli!

Dennis conosce un agricoltore giapponese che proveniva da una famiglia di medici da tante generazioni.

Infatti, fu la prima persona che chiamò per raccontargli (e ringraziarlo) della sua trasformazione in atto.

Dopo una settimana dall’uso di questi cerotti quasi miracolosi, Francesco quasi piangeva per la gioia.

Il dolore alla schiena e l’acne si erano attenuati così tanto che quasi aveva dimenticato i problemi avuti fino a qualche giorno prima.

Se non l’avesse provato sul suo corpo di sicuro non ci avrebbe creduto.

Come normale che fosse Francesco voleva prendere altri cerotti da portarsi a casa, ma gli fu detto che si trattava di una cura locale che era ad esclusivo utilizzo dei praticanti del monastero.

Francesco ora che sapeva come risolvere i suoi problemi, quindi non era disposto ad arrendersi, perciò si promise di ricreare questi cerotti e persino di migliorarli!

Durante la sua permanenza lì Francesco conobbe anche un agricoltore giapponese che proveniva da una famiglia di medici da tante generazioni.

Raccontò la storia dei cerotti e di come questi l’avevano aiutato a risolvere i suoi problemi.

L’agricoltore annuì e disse che un suo amico aveva vissuto un’esperienza simile a quella descritta da Francesco.

In seguito, gli presentò Kai Akira, un suo amico d’infanzia e un medico giapponese anziano.

Possedeva la saggezza, la cura, la pazienza e l’amore tramandate da generazioni. Era consapevole che per guarire il corpo si doveva prendere cura anche della mente e dell’anima.

Kai trascorreva le sue giornate a raccogliere con cura le erbe nella foresta e a mescolarle come facevano da sempre suo nonno e suo padre prima di lui.

Quando Francesco e l’agricoltore locale andarono a visitare Kai Akira percepirono immediatamente un senso di pace. Sentirono solo un leggero fruscio tra le foglie. La sua casetta era all’interno di una foresta e lì vicino c’era un bello stagno che ospitava al suo interno delle carpe koi (tipica carpa giapponese).

Serenità e silenzio regnavano supremi.

In questo luogo quasi mistico l’anziano Kai Akira spiegò come la sua famiglia usava da qualche centinaio di anni le erbe per guarire quel tipo di problema che Francesco aveva provato sulla sua pelle, ma che fortunatamente stava risolvendo.

Tradizionalmente, le erbe venivano polverizzate, e la polvere veniva aggiunta ad una benda per i piedi.

Questa benda era stata successivamente perfezionata dai suoi figli, divenne quindi un cerotto che chiamarono Deto Patch.

Una soluzione semplice e naturale per ridurre gli effetti dello stress e della tossicità associati alla frenetica vita moderna.

E così Francesco provò il cerotto Deto Patch. Un’esperienza molto piacevole perché scoprì che funzionava persino meglio di quello che aveva provato durante il ritiro.

Insieme ai figli di Kai, Dennis creò dozzine di prototipi e testò ogni versione.

Diede dei campioni da provare a giovani e adulti che soffrivano di stress e ansia, i cui effetti negativi erano ben visibili sul corpo.

Ciò che era sorprendente è che i cerotti avevano aiutato non solo coloro chi soffriva di mal di schiena, infatti anche tante persone sane senza dolori particolari raccontavano di aver ritrovato maggiore vitalità, energia e benessere.

Alla fine, Francesco decise di portare in Italia questo potente rimedio, mantenendo il nome di ‘Deto Patch‘ in segno di rispetto per il medico giapponese.

Deto Patch si diffuse a macchia d’olio!
Francesco diede centinaia di campioni di Deto Patch a chiunque conosceva.

Con il solo passaparola, sia le persone che avevano qualche problema, e sia coloro che amavano il nuovo benessere ritrovato tornavano sempre più spesso da Francesco per chiedere più cerotti per i piedi.

Deto Patch è ora a disposizione di tutti!

Francesco aprì un’azienda per vendere A CHIUNQUE avesse provato i suoi stessi problemi i cerotti DETO PATCH originali, potenti e perfezionati!

Decise di proporli direttamente al pubblico ad un prezzo ragionevole. Solo in questo modo poteva controllarne la qualità.

Il processo di produzione doveva essere preciso. Le erbe dovevano essere raccolte ed essiccate nelle campagne giapponesi.

Il processo di impacchettamento doveva essere preciso, erba dopo erba, proprio come faceva Kai Akira.

Francesco sapeva che ci sarebbero state delle imitazioni, ma nessuna altra azienda sapeva quali erano le specifiche erbe da raccogliere.

La prima vendita di Deto Patch ESPLOSE con riordini e nuovi ordini accumulati.

Ben presto, la domanda di Deto Patch superò la capacità dei raccoglitori di erbe di raccoglierne una quantità sufficiente!

Scopri come funzionano e prendi Deto Patch per te stesso!

Deto Patch aiuta il tuo corpo ad eliminare le tossine utilizzando il potere della riflessologia, una disciplina medica alternativa che si basa sui punti di agopuntura presenti sulle piante dei piedi.

Questi cerotti per i piedi sono un metodo conveniente e salutare per eliminare le tossine dal tuo corpo, e aiutarti a vivere una vita più felice con maggior energia tutto il giorno.

I cerotti Deto Patch contengono aceto di legno e ioni negativi benefici per l’organismo.

Inoltre, i cerotti per i piedi aiutano anche a migliorare la circolazione sanguigna.

I sintomi di una cattiva circolazione sanguigna includono mani e piedi freddi, crampi muscolari, stanchezza, gambe pesanti o dolenti.

Se hai uno di questi sintomi, Deto Patch può aiutarti a dare sollievo.

Il cerotto estrae dai punti le tossine che con il ricircolo del sangue si accumulano nei piedi.

Quando le tossine vengono allontanate dall’organismo, finiscono alle estremità inferiori come i piedi.

Anche la gravità contribuisce a distribuire metalli pesanti e tossine nei piedi, sui quali va applicato quindi Deto Patch per estrarre le tossine dal corpo.

Cosa aspettarsi da Deto Patch

Quando ti svegli potresti ritrovarti con i cerotti gialli, marroni o neri.

Si dice che sia la reazione dei cerotti all’estrazione delle tossine durante la notte. Le prime notti che usi Deto Patch aspettati di vedere i cerotti scuriti.

Se li usi con maggiore frequenza vedrai che man mano diventano più chiari. Ciò significa che il tuo corpo sta eliminando le tossine (l’obiettivo che si pongono l’obiettivo dei cerotti Deto Patch per farti stare meglio).

6 effetti benefici che trasformano la qualità della tua vita

1. La medicina convenzionale tratta i sintomi, mentre Deto Patch arriva alla radice del problema aiutando a espellere le tossine.

Deto Patch è stato sviluppato sulla base della medicina orientale e di una saggezza secolare. 

Affronta la vera causa nascosta dietro a molti sintomi dell’organismo aiutando a rimuovere le tossine dal corpo, la radice di molti problemi di salute.

2. Deto Patch è naturale e rispettoso della natura

Deto Patch è realizzato con delle erbe che si trovano nelle foreste giapponesi! È completamente naturale. 

Le erbe sono di origine asiatica collaudate da secoli dagli antichi guaritori. 

La produzione dei cerotti Deto Patch non è fonte di inquinamento, i cerotti sono infatti rispettosi della natura.

3. Aiuta ad alleviare lo stress

Uno dei benefici principali di Deto Patch è la riduzione dello stress. 

I cerotti danno sollievo alle piante dei piedi di notte. Sembra che siano in grado di aiutare a liberare il corpo dallo stress e dall’affaticamento accumulato durante il giorno.

4. Aiuta a ridurre l'ansia

Deto Patch promette inoltre di aiutarti a ridurre l’ansia. 

In pochi giorni di uso dovresti sentirti più tranquillo e avere al risveglio una maggiore chiarezza nella mente e nel corpo.

5. Per un sonno migliore

Che tu abbia problemi a dormire o meno, Deto Patch può aiutarti a migliorare il sonno dando sollievo alle piante dei piedi, facendoti dormire beatamente e migliorando la qualità del sonno, per un risveglio riposato e attivo.

6. Effetti anti-età

Deto Patch è un prodotto anti-età: migliora la tua pelle e gli organi! 

La rimozione di tossine aiuta a liberare i pori, quindi con il tempo dovresti vedere una riduzione dell’acne e di altri problemi della pelle. 

Con Deto Patch avrai una pelle luminosa e giovanile!

Come si usa Deto Patch?

Tienilo sul comodino, così la sera non dovrai andare in giro a cercarlo. 

Rimuovi il cerotto dalla confezione, posizionalo sulla parte centrale della pianta del piede e applica il nastro sul cerotto per assicurarti che rimanga al suo posto. Ecco fatto!

Ora puoi andare a dormire e tenere Deto Patch tutta la notte, rimuovendolo solo al mattino. Una volta rimosso, dovresti vedere i risultati dal colore dei cerotti. 

Ciascun cerotto è monouso, quindi applicane di nuovi ogni sera.

È indicato l’utilizzo di 15 cerotti (quindi 3 confezioni di Deto Patch perché ognuna contiene 5 cerotti) per 3 settimane consecutive. Dopo 6-12 mesi (dipende da come ti senti) dalla fine del trattamento puoi riprendere Deto Patch per fare un altro ciclo di terapia.

Sei ancora incerto?

Deto Patch è il miglior alleato contro tossine, stress, e altre problematiche. 

Dopo il suo utilizzo avrai più energia, ti sentirai più sano e complessivamente più felice.

Chiunque si chiederà quale sia il tuo segreto!

Per un periodo di tempo limitato, i Cerotti Detox Deto Patch per i Piedi sono disponibili con il 50% di sconto.

Ti sentirai così bene che ti chiederai perché non li hai presi prima!

Rimuovendo le tossine dal corpo:

➢ Si riducono i dolori alla schiena;

➢ Si migliora la qualità del sonno;

➢ Si riducono lo stress e l’ansia;

➢ Si puliscono i pori e si combatte l’acne;

➢ Si rivitalizza il corpo con della nuova energia.

2021 Tutti i Diritti Riservati  – Cookie – Termini e Condizioni – Privacy Policy – Contatti

*Clausola di non responsabilità per la salute: Deto Patch NON è un dispositivo medico e questo sito Web NON è destinato a fornire consulenza medica o a sostituire la consulenza medica e il trattamento da parte del proprio medico personale. Il prodotto non intende trattare o curare alcuna patologia. L’efficacia è soggettiva e non è garantito alcun successo. Si consiglia ai visitatori di consultare i propri medici o altri professionisti sanitari qualificati in merito al trattamento delle condizioni mediche. L’autore non può essere ritenuto responsabile per qualsiasi incomprensione o uso improprio delle informazioni contenute in questo sito o per qualsiasi perdita, danno o lesione causati, o presunti essere causati, direttamente o indirettamente da qualsiasi trattamento, azione o applicazione di qualsiasi dispositivo discusso in questo sito Web. Tutti i marchi commerciali contenuti nel presente documento appartengono ai rispettivi proprietari. Facciamo del nostro meglio per mantenere aggiornate le informazioni contenute in questa pagina, ma le norme e i regolamenti cambiano frequentemente: di conseguenza, non possiamo essere ritenuti responsabili per inesattezze. www.solo-benessere.com recensisce prodotti di cui non è nè il produttore, nè il fornitore diretto. In caso di problematiche sui prodotti recensiti, è necessario contattare direttamente il produttore o fornitore, con le modalità fornite dal produttore/fornitore. www.solo-benessere.com non si ritiene (e in nessun modo può essere ritenuto) responsabile per l’accuratezza, la completezza o la veridicità del materiale pubblicato, tantomeno per eventuali danni.